Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

Il ritocchino fa sentire gli uomini più sicuri

Secondo un recente studio americano sempre più uomini ricorrono alla chirurgia plastica estetica per aumentare la propria fiducia e migliorare l'aspetto fisico. E il fenomeno è ancora più diffuso rispetto a quanto non avvenga tra il pubblico maschile. A rivelarlo è un recente studio che riporta come lo scorso anno siano stati richiesti dai soli uomini oltre 1,3 milioni di interventi di chirurgia estetica. Con un aumento del 29% rispetto all’anno 2000. In breve, nel corso degli ultimi venti anni, la chirurgia estetica si è trasformata da una prerogativa femminile ad uno strumento gettonatissimo anche dagli uomini, che ormai ricorrono al chirurgo con sempre maggior frequenza per sentirsi più sicuri e a proprio agio con gli altri.

Ma cosa chiedono gli uomini che desiderano migliorare il proprio aspetto per sentirsi più sicuri in società e nel rapporto con il prossimo? Tra i trattamenti più richiesti – secondo quanto riportato nello studio effettuato dal’American Society of Plastic Surgeons - troviamo gli interventi di contouring chirurgico e non chirurgico e operazioni al viso che sono generalmente eseguite tutte insieme in un singolo intervento.

Ma c’è di più, perché la chirurgia plastica sta diventando una richiesta sempre più comune in occasione della festa del papà: un numero sempre crescente di uomini opta per un intervento chirurgico per migliorare il proprio fisico e spingere l’invecchiamento un po’ più in là.

"Ovviamente, gli uomini non affrontano gli stessi cambiamenti fisici che le donne sperimentano durante la gravidanza e post-gravidanza, ma il loro stile di vita cambia e questo può influenzare il loro aspetto. – ha commentato il dottor Marco Castelli, specialista in chirurgia plastica di fama internazionale - La dieta e l'esercizio fisico possono non bastare, specie se non seguiti con regolarità. Negli uomini si notano dei cambiamenti evidenti soprattutto nel passaggio dai trenta ai quaranta anni e – in particolare – una volta diventati genitori”.

Con più di 200.000 operazioni chirurgiche eseguite sugli uomini nel 2018, la rinoplastica è stata l’operazione più popolare negli USA, con più di 52.000 interventi. La chirurgia delle palpebre, con la blefaroplastica, è al secondo posto, seguita dalla liposuzione (+ 5%). La ginecomastia (riduzione del seno maschile) è invece al quarto posto con più di 24.000 operazioni ogni anno, segue il trapianto di capelli.

Ma l’Italia non sta certo a guardare e anzi sembra già aver iniziato a seguire le orme degli uomini americani, che tendono a curare sempre di più il proprio aspetto: dai capelli alla barba, passando – perché no – attraverso un ritocchino che fa sentire più sicuri e giovani.


Vuoi piú informazioni sull'intervento di blefaroplastica?
Blefaroplastica
  • Testimonianze: (10)
  • Durata intervento: 1 ora
  • Anestesia: Anestesia locale ed eventuale sedazione
  • Controlli: 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 2 giorni dopo
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..