Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

Doppio mento: l’intervento per correggere il proprio volto

Un mento troppo sporgente, che non è in sintonia con le altre parti del volto? La soluzione è semplice: si chiama liposuzione al mento. Coloro che – nel corso del tempo – presentano un mento troppo ingombrante e caratterizzato da adipe localizzata, tale da risultare disarmonico nel complesso ed essere, quindi, fonte di disagio psicologico, hanno ora una soluzione chirurgica.

Per ovviare il problema estetico e migliorare questo aspetto viene in soccorso la chirurgia estetica, con un intervento risolutivo di liposuzione mirata; il risultato è un netto miglioramento di questa zona del viso, che finalmente potrà essere in armonia con il resto del viso. I pazienti che ricorrono a questo tipo di intervento, a volte, lo associano ad una rivisitazione completa del viso (magari con un lifting ringiovanente, che regala anche una maggiore luminosità al viso), del naso (rinoplastica), del collo, o ad una blefaroplastica, ovvero l’intervento agli occhi che serve per eliminare le fastidiose grinze.

Ovviamente non sempre si ricorre contemporaneamente ad una serie di interventi contemporaneamente, ma sempre più frequentemente si ricorre al chirurgo per sistemare il doppio mento. Se desiderate affrontare un’operazione di questo tipo, sarà bene parlarne approfonditamente con il chirurgo in sede di incontro e analizzare anche al computer quello che potrebbe e dovrebbe risultare dopo l’intervento: insomma “studiarsi” e “conoscersi” per il post operazione.

Con questo tipo di intervento viene modificata, in sostanza, la forma e la grandezza del mento in modo da donare a tutto il volto e al profilo laterale un aspetto molto più snello e armonioso. Nel caso di un intervento chirurgico di questo tipo, l’incisione del chirurgo sarà all’interno della bocca in corrispondenza del mento, nella parte più bassa della gengiva inferiore, in modo tale che le cicatrici non saranno visibili dall’esterno.

L’intervento, da un punto di vista pratico, verrà eseguito in day hospital e dura circa 1 ora; verrà eseguito in anestesia e dopo l’operazione la parte del mento verrà fasciata completamente. La benda dovrà essere tenuta per un paio di giorni, mentre il decorso post-operatorio sarà di circa una settimana, durante la quale si potranno mangiare solo liquidi, per evitare il lavoro delle mandibole e di tutta la zona coinvolta. Naturalmente, come per ogni intervento è tassativamente vietata l’esposizione ai raggi solari e l’attività sportiva.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..