Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

La chirurgia estetica? In aiuto della prova costume!

Eccoci: il momento dell’anno più atteso è arrivato e con esso anche le tanto agognate vacanze estive, ideali per la tintarella e per poter mostrare le “proprie” bellezze al sole.

Ma siamo proprio certi che sia tutto naturale ciò che si vede sulle spiagge, in tema di corpi scolpiti e perfetti? In realtà no! Molte persone, infatti, guardando il vicino d’ombrellone, decidono di ricorrere immediatamente al medico chirurgo, per apportare al proprio fisico alcuni interventi estetici e migliorare così il proprio corpo.
Ma ricordiamo che fissare oggi un consulto significa prepararsi ad un intervento in autunno, o last minute - prima dell’arrivo di agosto - solo se il tipo di operazione è compatibile con il caldo, il sudore eccessivo, il sole e la sabbia.

In base ad alcuni studi di settore svolti recentemente e da alcuni dati raccolti presso i chirurghi del nostro Paese, gli Italiani desidererebbero migliorare i propri connotati del viso (per l’84% delle persone intervistate) in particolare con interventi al naso (rinoplastica per il 12% ). La stragrande maggioranza (pari al 64% ) vorrebbe un intervento chirurgico di correzione delle palpebre e delle borse sotto gli occhi (si tratta della blefaroplastica inferiore). Il viso - del resto - è testimone del tempo che passa, oltre che essere lo specchio di sentimenti ed emozioni. Anche il lifting facciale e quello al collo sono tra gli interventi di chirurgia estetica più richiesti dai pazienti, per poter correggere gli inestetismi dovuti all’invecchiamento cutaneo delle aree più sensibili al tempo che passa, restituendo un tono e soprattutto un aspetto più giovane e rilassato. Tra gli interventi più gettonati compare anche quello di otoplastica, che consente di correggere alcuni difetti delle orecchie (le famigerate “orecchie a sventola”) soprattutto durante la prima adolescenza. Inoltre, viene richiesto spesso anche l’intervento di mentoplastica, per eliminare il mento sfuggente, oppure prominente.

Ma attenzione, non stiamo parlando solo delle donne! Ormai il sesso maschile sta guadagnando punti e si sta avvicinando sempre più alle donne, in termini di richieste di operazioni, anche se le parti del corpo per le quali si richiedono gli interventi sono di numero inferiore rispetto a quelle delle donne.

Abbiamo prima accennato al periodo ideale per sottoporsi ad un intervento per ricordare che ogni operazione che necessita dell’opera del chirurgo, con macchinari e bisturi, ha poi bisogno di un periodo post operatorio in cui le cicatrici, seppure invisibili, di grandezza minima e in posizione defilata e coperta, dovranno essere al riparo di luce, acqua e agenti atmosferici. In questo vi sarà di enorme aiuto il professionista, che - in sede di incontro e valutazione - vi darà tutte le informazioni utili dell’intervento e del pre e post intervento chirurgico. Del resto, non è così inusuale trovare un paziente con una determinata convinzione e il chirurgo che, d’altro canto, deve far capire la soluzione realmente necessaria per le caratteristiche del paziente.


Vuoi piú informazioni sull'intervento di blefaroplastica inferiore?
Blefaroplastica inferiore
  • Testimonianze: (1)
  • Durata intervento: 1 ora
  • Anestesia: Anestesia locale ed eventuale sedazione
  • Controlli: 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 4 giorni dopo
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..