Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

La bellezza di Chiara Ferragni? Con l’aiuto della medicina estetica

Avete presente il ciclone mediatico Chiara Ferragni? Sì, in questo post parliamo della fashion blogger più invidiata al mondo, quella dell’acqua brandizzata con il proprio nome e in vendita alla modica cifra di otto euro al litro. La stessa ragazza del matrimonio dell’anno, ribattezzato “Ferragnez”, avvenuto qualche settimana fa con il cantante Fedez e celebrato nella cittadina siciliana di Noto. La stessa famosa fashion blogger che, di lavoro, fa la “influencer”, con milioni di “followers” osannanti, che quotidianamente la seguono sui social media per capire le tendenze della moda e della bellezza.

Si tratta del più grande fenomeno mediatico italiano degli ultimi tempi, anche perché è divenuta famosa nel mondo grazie al suo diario online, che oggi ha un fatturato di circa 20 milioni di euro e che - in qualche modo -condiziona la vita di molte persone, sia in fatto di moda che in fatto di bellezza. Alla pari della sempre presente Belen, da cui però la Ferragni si differenzia per l’aspetto fisico, decisamente più naturale.

La domanda che molti - nel tempo - si sono posti è se anche Chiara Ferragni sia ricorsa all’aiutino del chirurgo estetico per rimanere in perfetta forma e con la pelle sempre giovane. Specie in un mondo come quello mediatico e della moda, che non concede sconti a nessuno in termini di chiacchiericcio e pettegolezzi.

Voci di corridoio (ma saranno maligne o con un fondo di verità?), che si rincorrono in certi ambienti dello show business, parlano di qualche piccolo trattamento di medicina estetica (e non di chirurgia quindi) con punturine di botox, sia sugli zigomi che sulle labbra. Altre voci, invece, parlano anche di una rinoplastica per correggere i piccoli difetti del naso, e di un intervento al seno per ingrandirlo.

Del resto la stessa Ferragni, qualche tempo fa, aveva affermato che non ci fosse nulla di male a ricorrere alla medicina o alla chirurgia estetica, pur sottolineando che non si era mai sottoposta ad interventi di chirurgia plastica e che l’unica arma utilizzata era un innocente e banale filler sotto agli occhi, insieme ad altri trattamenti di medicina estetica per la pelle e qualche massaggio rassodante.

Poi, ovviamente, ha sempre sottolineato l’importanza dello sport nella sua vita e la necessità di seguire un’alimentazione corretta, fondamentale per poter rimanere in perfetta forma, anche dopo la gravidanza e la nascita del figlio Leone.

In “difesa” della bellezza naturale di Chiara Ferragni si sono alternati vari chirurghi estetici, che hanno fornito le loro impressioni e i loro pareri. In sostanza, sembrerebbe che - al colpo d’occhio di un esperto in grado di valutare se ci siano stati interventi o meno – non ci sia stato in realtà alcun aiuto da parte di professionisti della chirurgia estetica. E questo è stato fatto guardando e mettendo a confronto le fotografie di ieri con quelle di oggi: dal raffronto non sembrano esserci interventi. Anche se altri giurano il contrario, soprattutto in riferimento al naso e al seno, che sembra cresciuto indipendentemente dalla gravidanza.

Possiamo dire, quindi, che – qualora la Ferragni si fosse sottoposta ad un intervento chirurgico – il risultato ottenuto sarebbe perfetto, perché invisibile anche agli occhi degli esperti!


Vuoi piú informazioni sull'intervento di mastoplastica additiva?
Mastoplastica additiva
  • Testimonianze: (11)
  • Durata intervento: Da 1 a 2 ore
  • Anestesia: Anestesia generale
  • Controlli: 24 ore 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 7-10 giorni
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..