Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

Riduzione del seno femminile: l’intervento di mastopessi riduttiva rapido e indolore per un seno più tonico e giovane

Esistono donne che sognano di avere un seno prosperoso, bello da vedere e da mostrare, mentre altre, invece, si trovano costrette a combattere con il peso eccessivo di un seno fin troppo abbondante. La chirurgia estetica può aiutare anche chi desidera sottoporsi ad un’operazione di riduzione del seno grazie alla mastopessi riduttiva.

Nel corso degli ultimi anni, la chirurgia estetica per la riduzione del seno ha fatto passi da gigante nel mondo delle tecnologie utilizzate durante l’intervento, grazie a macchinari che riescono ad offrire al cliente maggiore tranquillità, con un dolore quasi impercettibile ed una formazione di cicatrici di gran lunga minore rispetto ai classici interventi di un tempo.

Prima di optare per un intervento di riduzione del seno femminile bisogna, innanzitutto, valutare attentamente i motivi che spingono la paziente a desiderare questo tipo di intervento e i disagi vissuti nella sua vita di tutti i giorni, come il carico eccessivo sulla schiena, un corpo poco tonico, una sensazione di malessere psico-fisico e molti altri problemi che portano una donna a chiedere l’intervento di un chirurgo estetico.

Dopo aver visitato la paziente, dunque, aver elaborato il tipo di riduzione al seno più idoneo alla propria conformazione fisica e aver fornito tutte le informazioni necessarie sull’iter operatorio e post-operatorio previsto per gli interventi di riduzione al seno, il chirurgo fisserà l’operazione, che dovrà avvenire con anestesia generale.

Intervento di riduzione del seno: durata e iter post-operatorio

La durata dell’intervento è di circa 2 ore, con un margine, che può variare da un minimo di 1,30 ore fino alle 3 ore, a seconda delle condizioni iniziali della paziente e degli obiettivi da raggiungere. La paziente, dopo l’intervento di riduzione al seno, potrà tranquillamente andare a casa, poiché il controllo del risultato ottenuto avviene 24 ore dopo e, successivamente, dopo 7 giorni dall’intervento. Durante la degenza è sempre opportuno condurre uno stile di vita sano ed adeguato, evitando alcool, abitudini nocive, come il fumo e l’assunzione di farmaci di altro genere. Inoltre, deve essere evitata l’attività sportiva per 2 settimane dopo l’intervento poiché, con il movimento, le cicatrici potrebbero danneggiarsi e creare disagi e problemi alla paziente.

Il riposo assoluto, dunque, resta sempre la miglior soluzione per permettere al nuovo corpo di ritrovare la sua stabilità, soprattutto dopo un’operazione di riduzione seno che, anche psicologicamente, cambierà l’approccio alla socialità da parte della paziente. Per le donne che hanno paura delle cicatrici, poi, è importante sapere che queste - dopo una mastoplastica per la riduzione del seno - scompaiono senza fatica nel giro di poco tempo, lasciando dei piccoli segni quasi impercettibili sulla zona posteriore del seno, così da poter sfoggiare un decollété particolarmente tonico e sodo, senza alcuna tipo di problema.

Tra le tecniche oggi a disposizione dei chirurghi - per effettuare questo tipo di intervento con successo - esiste anche un nuovo metodo per ottenere quella che viene comunemente definita una riduzione del seno senza chirurgia. In realtà, i termini utilizzati per identificare questa tecnica solo lievemente fuorvianti, perché il metodo utilizzato – anche se lievemente meno invasivo rispetto a quello classico – è annoverato tra gli interventi di chirurgia veri e propri, perché prevede comunque l’inserimento di una cannula all’interno delle mammelle, per poter asportare i cuscinetti di grasso interni.

Riduzione del seno: testimonianze delle pazienti

Per anni ho vissuto con il peso di un seno troppo ingombrante e – con il passare del tempo e l’avanzare dell’età – sempre più cadente e scomodo. A niente sono valsi i reggiseni compatti e snellenti e le guaine per comprimerlo e farlo sembrare più piccolo. Poi, ho letto un’intervista del dottor Castelli su un giornale e mi sono incuriosita. Il dottore è stato chiarissimo fin dalla prima visita, mi ha sottoposto ad una serie di analisi e controlli, fornendomi delucidazioni e chiarimenti su ogni passaggio. Ho superato la paura dei ferri e delle cicatrici e oggi per fortuna posso camminare senza curvarmi e soprattutto senza sentire il peso ingombrante.
Cristina C. – Varese

Sono finalmente orgogliosa del mio seno di taglia media e posso indossare con più facilità gli abiti che mi piacciono. Il prof Castelli ha saputo darmi tutte le informazioni e le avvertenze di cui avevo bisogno, ho ascoltato i suoi consigli e ho fatto un intervento di riduzione al seno. Oggi finalmente sono super contenta e soddisfatta per la decisione presa, perché sto meglio sia fisicamente che psicologicamente.
Mara A. – Gavirate

Ho fatto un intervento di riduzione al seno qualche mese fa con il prof Castelli e il mo unico dispiacere è di non averlo fatto prima. Per anni ho portato un peso ingombrante che ha rischiato di compromettere irreparabilmente anche la schiena. Oggi mi sento davvero molto meglio e anche la schiena pian piano migliora.
Franca G. - Bodio


Vuoi piú informazioni sull'intervento di mastoplastica riduttiva?
Mastoplastica riduttiva
  • Testimonianze: (2)
  • Durata intervento: Da 1 e mezza a 3 ore
  • Anestesia: Anestesia generale
  • Controlli: 24 ore 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 7-10 giorni
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..