Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

L’intervento di mastoplastica additiva per rifarsi il seno? Mai prima dei 20 anni!

Lo sapevate che l’intervento di chirurgia estetica per rifarsi il seno – chiamato tecnicamente mastoplastica additiva – è l’operazione più agognata dalle adolescenti? In effetti, avere un bel decolté è il sogno di tutte le donne, ma durante il periodo dell’adolescenza questo desiderio si manifesta con maggiore intensità che negli altri periodi della vita.
A questa età il chirurgo estetico è il medico che tutte vorrebbero consultare. Anche solo per uno scambio di opinioni e per un confronto diretto con un esperto che possa aiutare, indirizzare e consigliare nelle scelte, per ridurre i difetti estetici e migliorare così il proprio aspetto.

La mastoplastica additiva è l’intervento più desiderato nel nostro Paese, fattore ormai ben noto e diffuso, tanto che il governo italiano ha preferito legiferare e regolamentare anche questo settore, stabilendo il divieto di interventi di mastoplastica additiva per tutte le minorenni.

Il motivo? Ce lo spiega il dott. Marco Castelli, chirurgo estetico esperto di fama mondiale, che lavora da anni sia in Italia che in Svizzera: “spesso all’età di 18 anni la mammella non ha ancora ottenuto il suo sviluppo naturale completo ed è quindi altamente sconsigliabile l’inserimento di una protesi – ovvero di un corpo estraneo – all’interno di tessuti che sono ancora in evoluzione”.

Inoltre, in linea generale, è opportuno attendere di aver compiuto i 20 anni di età prima di sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica al seno. Questo perché lo sviluppo completo dei seni termina tra i 18 e i 20 anni di età, pertanto – per essere certi che lo sviluppo sia realmente terminato e non si vada quindi a comprometterlo in nessun modo – è consigliato evitare di sottoporsi ad un intervento del genere prima di 20 anni di età.

Naturalmente, poi, come per ogni altro intervento di chirurgia estetica, anche per quello di mastoplastica additiva, la paziente deve essere ben informata sui possibili rischi, le conseguenze e l’iter post-operatorio, perché si tratta pure sempre di un intervento chirurgico a tutti gli effetti e per questo è doveroso seguire alcuni protocolli.

Infine, tra le cose da sapere, occorre ricordare che la durata dell’intervento varia a seconda della situazione di partenza e dalle esigenze della paziente (orientativamente è possibile stabilire che la durata media è di un’ora circa) e che – nel periodo post-operatorio – per alcune settimane occorre fare attenzione a esporsi al sole, guidare, sollevare pesi, svolgere attività fisica e, più in generale, sollecitare troppo i muscoli pettorali.


Vuoi piú informazioni sull'intervento di mastoplastica additiva?
Mastoplastica additiva
  • Testimonianze: (11)
  • Durata intervento: Da 1 a 2 ore
  • Anestesia: Anestesia generale
  • Controlli: 24 ore 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 7-10 giorni
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..