Laser frazionato - Medicina estetica per il ringiovanimento del viso

Il Resurfacing è un intervento di ringiovanimento del viso che impiega il laser CO2 frazionale al fine di ridurre in modo significativo le rughe del viso, le cicatrici da acne, eventuali melasmi o cloasmi e le macchie della pelle, sia sul viso che sulle mani.

Questa tecnica può essere utilizzata anche per gli inestetismi delle zone più fragili e delicate del volto, come il contorno occhi ed il contorno labbra. I risultati sono gratificanti, duraturi nel tempo ed evidenti fin da subito: un ringiovanimento del viso, lineamenti distesi, riduzione significativa dell'inestetismo e maggiore tonicità della pelle. Oltre a levigare i tessuti in superficie infatti il laser frazionale ha la capacità di stimolare una contrazione a livello dermico, rinnovando la produzione di collagene ed elastina con un effetto lifting senza cicatrici (lifting non chirurgico), suture, gonfiori e complicazioni.

La prima visita con lo specialista è fondamentale per verificare le aspettative del paziente, informarlo su come preparare la pelle al trattamento e decidere se affiancare a questo intervento altri ritocchi, come la labioplastica, oppure se invece procedere con iniezioni di fillers. In quella sede è anche possibile conoscere i costi del laser frazionale viso.

Prima di iniziare l'intervento è necessario applicare una crema anestetica sulla parte del volto che deve essere trattata. Circa un'ora dopo, quando i tessuti cutanei sono sotto l'effetto dell'anestesia, è possibile iniziare il trattamento. Per gli interventi di laser frazionale che riguardano il viso nella sua interezza sono necessari almeno 30 minuti. I tempi si riducono invece nel caso si debba procedere ad interventi localizzati. In ogni caso il ringiovanimento del viso attraverso l'utilizzo del laser frazionale risulta poco invasivo, non richiede degenza ospedaliera ed è effettuato in regime ambulatoriale. La ripresa delle normali attività è possibile dopo circa 3-7 giorni, in base alla complessità del trattamento ed alla zona.

Nel decorso post-operatorio è pero necessario che il paziente mantenga protetta e idratata la cute oggetto del trattamento. E' consigliabile in questa fase applicare costantemente delle creme grasse per il viso che favoriscano l'idratazione e la rigenerazione dei tessuti. La pelle risulterà completamente guarita dopo circa 10-15 giorni e apparirà ringiovanita e profondamente rigenerata. E' possibile notare durante le settimane successive un leggero arrossamento che andrà comunque a ridursi ed a scomparire in maniera definitiva. Il trattamento può essere ripetuto fino al raggiungimento del risultato atteso.

Anche le cicatrici da acne o quelle derivate da altri trattamenti di chirurgia estetica possono essere fonte di disagio. In questi casi il chirurgo plastico, dopo aver valutato le cause che hanno portato all'inestetismo, può decidere di intervenire con il laser frazionale, distendendo la cicatrice.


Referenze, testimonianze e contatti >