Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

Interventi di chirurgia estetica: in estate è meglio evitarli?

Siete arrivati alla vigilia dell’estate con dei rotolini di troppo e volete disfarvene il prima possibile? Desiderate una liposuzione alle cosce per snellire la vostra silhouette in modo da poter sfoggiare il vostro fisico sulla spiaggia? Oppure intendete effettuare una liposcultura alle gambe e ai glutei per sentirvi a vostro agio prima della prova costume? Allora, fate bene i conti con i tempi e con la stagione estiva ormai arrivata a pieno titolo! Sì, perché alcuni interventi di chirurgia estetica sono sconsigliati in estate, sia perché si prevedono tempi di recupero più lunghi, sia perché spesso occorre indossare delle guaine per alcune settimane e farlo in estate, con il caldo, non è una soluzione ideale.

Ma quali sono gli interventi possibili in estate e quelli che è opportuno evitare e rinviare a settembre?

Il mio consiglio per il periodo estivo – fa sapere Marco Castelli, chirurgo estetico di fama internazionale, che opera in Italia e in svizzera - è di evitare tutti quegli interventi – anche di tipo ambulatoriale – che rendono la pelle più fragile e molto sensibile, priva di quello strato cheratinico che solitamente protegge l’epidermide. In questo modo, la pelle è più soggetta anche ai raggi solari UV, da cui invece si dovrebbe proteggere. Tra questi ci sono i resurfacing ablativi, ma anche tutti quei trattamenti – come anche i peeling – foto sensibilizzanti.

Per quanto riguarda, invece, gli interventi chirurgici al corpo, è importante ricordare che l’estate è il periodo dell’anno meno consigliato, soprattutto per l’iter post-operatorio e i tempi di recupero.
Secondo quanto spiegato da Marco Castelli, infatti, operazioni come la liposuzione o la liposcultura sarebbero da evitare nelle settimane più calde dell’anno e rinviarle a settembre, quando le temperature sono meno afose e più in linea con le esigenze post operatorie. Con le alte temperature infatti, ci si sgonfia meno rapidamente e indossare una guaina per diversi giorni è scuramente più fastidioso che in inverno. Infine, le piccole cicatrici derivanti dalle suture dell’intervento chirurgico – per alcune settimane dall’operazione - non devono essere esposte al sole.

E per quanto riguarda, invece, il botulino?

Il botulino, che oggi si utilizza solo per alcune aree specifiche del volto, aiuta a levigare la pelle, a rimpolparla e a proteggerle meglio dai raggi dannosi del sole, pertanto è una tecnica che può essere utilizzata in qualsiasi stagione dell’anno.


Vuoi piú informazioni sull'intervento di liposuzione e liposcultura?
Liposuzione e Liposcultura
  • Testimonianze: (4)
  • Durata intervento: 30 minuti 2 ore
  • Anestesia: Anestesia locale con sedazione o Anestesia generale
  • Controlli: 1 giorno 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 1-4 giorni
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..