Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

Addio smagliature e maniglie dell'amore: con l'addominoplastica il corpo ritorna tonico e compatto

L'addominoplastica sta diventando, negli ultimi anni, uno degli interventi di chirurgia plastica più richiesti soprattutto dagli uomini che desiderano tonificare una parte del corpo spesso soggetta a trasformazioni importanti nel corso della vita.

Proprio l'addome, infatti, è la zona più soggetta a variazioni di adipe localizzato soprattutto durante la crescita, dopo i 25 anni e fino ai 40. I tessuti iniziano a diventare meno tonici e, di conseguenza, se i muscoli addominali non sono molto sviluppati, la zona appare flaccida e possono comparire alcuni inestetismi cutanei. Dopo una dieta, poi, l'addome spesso si ritrae lasciando segni evidenti sul corpo: smagliature e pelle in eccesso sono due dei difetti più comuni, invalidanti per la persona al punto da divenire psicologicamente un problema.

È per questo che in molti decidono di sperimentare l'addominoplastica, ovvero l'intervento di chirurgia estetica che permette di asportare la cute e il tessuto adiposo in eccesso, regalando una nuova forma all'addome. Per sottoporsi ad un'addominoplastica, così come per qualsiasi altro intervento di chirurgia estetica, il paziente deve godere di buona salute, poiché l'intervento diventa più a rischio per chi, ad esempio, soffre di cardiopatie o di diabete. L'intervento viene praticato mediante anestesia generale e spesso si può effettuare con un ricovero di 2 o 3 giorni presso la struttura scelta.

Oltre ad eliminare l'adipe o il tessuto in accesso, l'intervento di addominoplastica permette di tonificare l'addome ed eliminare anche le fastidiosissime smagliature, consentendo al chirurgo di intervenire su diversi inestetismi che riguardano la zona tra cui le comuni “maniglie dell'amore”, quei depositi adiposi che si trovano sui fianchi nella parte laterale e posteriore.

Per le cicatrici, poi, che restano la paura di molti pazienti prima dell'intervento, è necessario chiarire che esse dipendono sostanzialmente dal tipo di operazione chirurgica a cui ci si sottopone. Se il chirurgo estetico deve modellare un addome importante, infatti, il bisturi toccherà non solo la parte inferiore ma anche la zona dell'ombelico per un suo completo rimodellamento. Questo intervento, così come la maggior parte delle operazioni di chirurgia estetica, può essere praticato in ogni periodo dell'anno avendo solo cura di non esporre le cicatrici al sole per una corretta guarigione post-operatoria.


Vuoi piú informazioni sull'intervento di addominoplastica?
Addominoplastica
  • Testimonianze: (2)
  • Durata intervento: Da 1 ora a 3 ore
  • Anestesia: Anestesia generale
  • Controlli: 1 giorno 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 7-10 giorni
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..