Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

Chirurgia estetica: quando arriva la voglia di cambiamento

Sempre più spesso si ricorre alla chirurgia estetica, per ringiovanire il proprio aspetto o per renderlo esteticamente più gradevole, nelle situazioni in cui si desidera un cambiamento generale della propria vita e si decide di voltare pagina rispetto ad una condizione precedente. Generalmente si tratta di situazioni sentimentali, in particolare storie di fidanzamenti o matrimoni finiti. Tutte realtà che inevitabilmente si portano dietro la voglia di cambiamento, il desiderio di ricominciare daccapo e spesso questa decisione – che riguarda soprattutto lo stile di vita, le abitudini e le relazioni sociali - si accompagna anche all’intento di rinnovare il proprio aspetto.

In una recente intervista, l’attrice Anna Faris, che ha recentemente rotto con il marito Chris Pratt, ha raccontato di essere ricorsa al bisturi più volte, in particolare proprio nei momenti difficili, al termine di storie importanti, come quella avvenuta recentemente con il consorte, per dare slancio e concretezza alla sua voglia di cambiamento.

L’attrice ha deciso di mettere tutto nero su bianco in un libro, che prende il titolo di Unqualified, in cui racconta molto della sua vita personale, del suo rapporto con la chirurgia plastica estetica e delle situazioni in cui ha deciso appunto di ricorrere al bisturi.

Nel corso degli anni, anche per motivi professionali, l’attrice ha deciso di aumentare il volume delle sue labbra anche con l’iniezione di alcuni filler, si è sottoposta ad un intervento per aumentare il volume del seno (anche in vista del ruolo che avrebbe avuto nella commedia “La coniglietta di casa”).

Poi la rottura e la fine del matrimonio con il suo primo marito Ben Indra, conosciuto sul set di un film; momento in cui l’attrice decide di ricorrere di nuovo al bisturi per cambiare look e sentirsi meglio:
“Avevo posto fine da poco al mio primo matrimonio e stavo evidentemente vivendo un anno di cambiamenti rivoluzionari… indipendenza e tette nuove!”

Ecco, a tal proposito, il commento dell’esperto Marco Castelli, chirurgo estetico che opera sia in Italia che in Svizzera, il quale – durante la sua carriera lavorativa - si è trovato di fronte a tanti casi come questo:
“Naturalmente, i cambiamenti che contribuiscono a stare meglio sono i benvenuti, occorre, tuttavia, riflettere sempre sulle situazioni che ci spingono a desiderare un cambiamento anche fisico, perché il rischio di cambiare opinione nel corso del tempo è davvero alto. Si può volere fortemente una trasformazione estetica oggi – ha continuato il professor Castelli - per poi pentirsi amaramente domani. Bisogna, quindi, riflettere in modo accurato per capire che cosa si desidera realmente, quali sono gli obiettivi da raggiungere e soprattutto perché si desidera questa trasformazione. Appurato questo, occorre rivolgersi ad un medico chirurgo esperto in materia, con esperienza e capacità, in modo che – in occasione della prima seduta conoscitiva – possa capire e orientare al meglio le scelte del paziente”.


Vuoi piú informazioni sull'intervento di labioplastica?
Labioplastica
  • Testimonianze: (2)
  • Durata intervento: 1 ora
  • Anestesia: Anestesia locale associata a sedazione
  • Controlli: 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 7 giorni
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..