Tel: +39 320 6771278 | info@castellimarco.com

Le nuove frontiere della chirurgia estetica: l’aumento del seno senza protesi

Per molte donne il seno è il simbolo per eccellenza della femminilità. Se non è molto florido spesso può essere causa di disagi. La donna può esserne provata psicologicamente, può chiudersi in se stessa ed essere tormentata da questa condizione. Fortunatamente la chirurgia estetica viene in soccorso delle signore, ridonando loro il sorriso perso e facendo guadagnare la giusta autostima.

Un tempo l’intervento di mastoplastica additiva era un privilegio che pochi potevano concedersi. I costi, in particolare, non permettevano a molti di sottoporsi a questo tipo di operazione. Oggi le cose sono cambiate e le donne che in Italia scelgono di ricorrere alla mastoplastica additiva sono moltissime.
Negli anni le tecniche e i prodotti usati si sono rinnovati, cosicché oggi ogni donna sia gratificata con un intervento adatto al suo tipo di seno, per ottenere un risultato quanto più naturale possibile. Rifarsi il seno senza protesi è possibile, tra le nuove tecniche in chirurgia estetica una in particolare è davvero rivoluzionaria: l’impiego di autoprotesi per un aumento del seno senza protesi.
L’intervento prevede un lifting del seno o rimodellamento del seno attraverso l’utilizzo di tessuto mammario proveniente dalla paziente stessa. Con questa tecnica è possibile donare un naturale volume al seno, rimpolparlo, donargli corposità e riacquistare una forma più rotonda e pulita. In più si abbattono i rischi di rigetto della protesi. I risultati sono ottimi, le pazienti entusiaste. Un intervento del genere è una novità assoluta, rivoluziona il campo della chirurgia estetica. I costi inoltre sono molto inferiori rispetto ad un intervento di mastoplastica additiva con protesi in silicone.
Questa tecnica innovativa influisce anche nei casi di seno ptosico. Un seno rilassato, non più alto come una volta spinge molte donne a ricorrere ad interventi di chirurgia plastica che promettono di risolvere il naturale cedimento delle mammelle. Molte volte però si rende necessario l’utilizzo di protesi in modo da assicurare un risultato soddisfacente. La tecnica di aumento al seno tramite autoprotesi farà in modo che le protesi in silicone non siano più necessarie.

L’intervento effettuato con l’impiego di autoprotesi inoltre non lascia cicatrici troppo evidenti. Il risultato è dunque naturale sotto ogni punto di vista, sia per i tessuti utilizzati che per il volume acquisito, sia per la forma finale che per l’assenza di segni evidenti. I costi notevolmente ridotti si aggiungono alla lista dei vantaggi.


Vuoi piú informazioni sull'intervento di mastopessi?
Mastopessi
  • Testimonianze: (4)
  • Durata intervento: Da 1 a 3 ore
  • Anestesia: Anestesia generale
  • Controlli: 24 ore 7 giorni dopo
  • Ritorno alle normali attività: 7-10 giorni
Chiedi, siamo a tua disposizione!
Nome *
Telefono
E-mail *
Note
Acconsento al trattamento dei dati (D.lgs. 196/2003)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..